Codice Etico Bottega S.p.A.

Etica dell’attività

  • Il rispetto delle leggi, delle norme, delle prescrizioni e degli accordi è il principale punto di riferimento di ogni nostra azione;
  • A nessuno – a qualsiasi livello – è consentito erogare o promettere a terzi somme di denaro o qualsiasi altra utilità o vantaggio per favorire in modo illecito interessi dell’Azienda. Allo stesso modo non è consentito accettare da terzi somme di danaro, oggetti, omaggi o qualsiasi utilità o vantaggio che possano influenzare il proprio comportamento professionale.
  • I rapporti con le Istituzioni pubbliche sono tenuti solo dalle Funzioni a ciò preposte. Nessun dipendente è abilitato ad esprimere attraverso pubblici interventi o convegni o attraverso pubblicazioni o scritti in genere, notizie o valutazioni sulle politiche, sugli obiettivi, sulle iniziative o sui programmi aziendali, salvo preventiva, esplicita e documentabile autorizzazione;
  • Le nostre produzioni sono esenti da o.g.m. e da qualsiasi sofisticazione o falsificazione;
  • L’organizzazione e i ruoli aziendali sono predisposti in modo da garantire, in tutte le fasi del processo produttivo, il rispetto degli standard di qualità dichiarati riguardo il prodotto e il suo confezionamento.
  • Perseguiamo con determinazione l’obiettivo per cui la centralità dell’interesse del cliente costituisca patrimonio comune di tutti quelli che partecipano alla vita aziendale;
  • Riteniamo nostro preciso dovere operare in modo da salvaguardare le esigenze ambientali ed ecologiche;
  • La sicurezza e l’igiene del lavoro costituiscono aspetti prioritari dell’assetto produttivo ed organizzativo aziendale

Etica dei valori

La produzione di reddito e quindi di utile – che costituisce la stessa ragione di esistere di qualsiasi impresa – resta anche per noi obiettivo fondamentale, però non lo riteniamo unico ed esclusivo, ma anzi del tutto compatibile con altri obiettivi e valori nei quali fermamente crediamo:

  • l’impegno scientifico e quindi una continua attività di ricerca e di innovazione costituisce uno degli obiettivi e degli investimenti ineliminabili dell’Azienda;
  • una quota di utile deve essere devoluta ad interventi di utilità sociale;
  • in ogni caso, lo sviluppo sociale – in termini di istruzione, di sanità, di qualità della vita, di rapporti – non costituisce un obiettivo estraneo agli interessi dell’Azienda, che anzi intende darvi il suo apporto nelle forme e nei modi istituzionalmente corretti.

Etica dei rapporti

Le risorse umane costituiscono il principale fattore di sviluppo dell’ impresa, condizione che a sua volta consente la crescita professionale ed economica dei collaboratori:

  • consideriamo pertanto nostro fondamentale impegno sviluppare le competenze e stimolare le potenzialità dei collaboratori;
  • garantiamo pari opportunità di sviluppo a tutti i dipendenti sulla base delle specifiche capacità e rendimento, senza alcuna discriminazione di razza, di sesso, di professione religiosa o politica;
  • è nostro obiettivo garantire – anche attraverso le strutture aziendali preposte e attraverso un’azione formativa
  • che il rapporto fra persone, dipendenti e non, con cui si collabora sia sempre e comunque improntato al rispetto e alla correttezza.
    Un rapporto corretto significa anche:
    – riconoscere un proprio errore e scusarsi se questo ha recato ad altri pregiudizio;
    – assumersi le proprie responsabilità;
    – dire la verità, soprattutto quando ciò costa
    – non infierire su chi ha sbagliato, ma aiutarlo a correggersi e stimolarlo al miglioramento.
  • Al di là dell’aspetto etico, è nostra sperimentata convinzione che un collaboratore – dipendente o meno – motivato, rispettato, trattato in modo corretto trasferisce gli effetti del suo elevato morale a beneficio della stessa Azienda.